Arrampicata invernale in Scozia

Le isole britanniche invase dal freddo danno inizio alla stagione invernale in Scozia.

La grande novità per l’inizio della stagione invernale scozzese è senza dubbio la prima salita invernale di Mammoth (IX, 9) a Brack in Arrochar. Questa imponente via estiva di quattro tiri, gradata E3, è stata salita il 7 dicembre da Guy Robertson e Greg Boswell e i due hanno deviato leggermente a sinistra rispetto alla linea originale sui tiri 3 e 4 seguendo una piccola fessura.  Ora la descrivono come "il miglior tiro difficile, facilmente raggiungibile e ben protetto" che hanno mai scalato in Scozia.

Glen Coe, luogo tradizionale per le vie invernali, è stata la scena di azione di Donald King e Andy Nelson che hanno effettuato la prima salita invernale del Satyr, una via che in estate viene gradata E1 5b a Stob Coire nan Lochan. Dopo aver salito la via di 100m in due tentativi , King e Nelsono sono poi tornati il 7 dicembre, salendola in giornata e senza cadute, gradando la via  IX, 9.

Sul fronte delle ripetizioni, the Cathedral X, 11 situata sulla cima The Cobbler è stata ripetuta per la prima volta da Andy Turner e Kev Shields. Turner aveva tentato la via di Dave Macleod del 2004 un paio di anni fa senza successo, ma il 5 dicembre le cose sono fortunatamente filate lisce.

Un’altra ripetizione degna di nota è quella di The God Delusion sulla parete Giant’s Wall di Beinn Bhan a Applecrosss. Salita per la prima volta da Pete Benson e Guy Robertson nel 2008, questa via ha segnato un altro passo avanti per l’arrampicata invernale in Scozia e questa recente ripetizione di Martin Moran e Pete Macpherson dimostra quanto il livello si è alzato in questi anni.

Questo viene anche confermato da uno dei più importanti alpinisti britannici Ian Parnell che ha dichiarato "E ‘stato un inizio incredibile in Scozia questa volta, ed è ovvio che non è solo grazie ad uno o due individui, ma collettivamente l’intera scena britannica ha alzato il suo gioco."

Click Here: Germany Football Shop

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *