Coppa del Mondo di scialpinismo 2015: Laetitia Roux vince tutto a Puy Saint Vincent

Sabato scorso, a Puy Saint Vincent in Francia, la prima tappa della gara individuale della Scarpa ISMF Ski Mountaineering World Cup 2015 è stata vinta da Anton Palzer e Laetitia Roux. Domenica la Roux ha vinto la gara Sprint, insieme all’azzurro Robert Antonioli, mentre oggi la Roux ha vinto la Vertical Race insieme a Kilian Jornet Burgada.

E’ iniziata questo weekend a Puy Saint Vincent in Francia la prima tappa dello Scarpa ISMF Ski Mountaineering World Cup 2015, la Coppa del Mondo di scialpinismo che dopo la cancellazione della tappa sui pendii del Monte Olimpo in Grecia è composta quest’anno soltanto da altre tre tappe: Andorra il 24 gennaio e le due tappe italiane in Val Martello a fine febbraio e Prato Nevoso a fine marzo.

Le nevi di Puy Saint Vincent hanno ospitato come sempre le tre discipline della Coppa del Mondo, ovvero l’Individuale, Vertical e Sprint. Sabato mattina si è partiti con la gara individuale, con oltre 1780m di dislivello positivo e sei impegnative salite per gli uomini e 1500m per le donne e gli Juniors. Sin dall’inizio si sono distinti Kilian Jornet Burgada, Anton Palzer, William Bon Mardion, Robert Antonioli, Martin Anthamatten e Matteo Eydallin. Dopo una dura lotta sembrava che la vittoria andasse a Burgada, ma proprio nell’ultima discesa lo spagnolo ha sbagliato il percorso e il tedesco Palzer, approfittando di questo errore, ha vinto la gara in 1:21’26’’, meno di tre secondi davanti a Xavier Gachet, argento, mentre William Bon Mardion ha tagliato il traguardo dopo 1:22’04’ per vincere il bronzo. Nella gara femminile si è ripetuto, già ad inizio stagione, il dominio totale della pluri-campionessa francese Laetitia Roux che ha chiuso la gara in 1:28’26’’, quasi tre minuti più veloce della sua compagna di squadra Axelle Mollaret, mentre la svizzera Jennifer Fiechter ha completato il podio dopo 1:36’11’’.

La seconda giornata di gara è iniziata con la disciplina Sprint su un percorso tecnico reso ancora più difficile, a causa delle nuvole basse, dalla ridotta visibilità. A vincere, dopo i vari turni di gara, l’azzurro Robert Antonioli, davanti al compagno di squadra Anton Palzer e Josef Rottmoser, mentre la gara femminile è stata vinta, dopo il successo di sabato, nuovamente dalla Roux davanti a Valentine Fabre e Claudia Galicia Cotrina, rispettivamente seconda e terza. La Vertical Race, disuptatosi proprio questa mattina, è stata vinta da Kilian Jornet Burgada e, ancora, da Laetitia Roux.

INDIVIDUALE

Maschile

1 Palzer, Anton Germany 01:21:26
2 Gachet, Xavier France 01:21:29
3 Bon Mardion, William France 01:22:04
4 Eydallin, Matteo Italy 01:23:34
5 Anthamatten, Martin Switzerland 01:23:44
6 Antonioli, Robert Italy 01:24:38
7 Pinsach Rubirola, Marc Spain 01:24:44
8 Blanc, Didier France 01:25:14
9 Lenzi, Damiano Italy 01:25:28
10 Favre, Valentin France 01:25:33
11 Boscacci, Michele Italy 01:25:33
12 Sevennec, Alexis France 01:26:42
13 Holzknecht, Lorenzo Italy 01:26:54
14 Lanfranchi, Pietro Italy 01:27:07
15 Reichegger, Manfred Italy 01:27:14
16 Ecoeur, Yannick Switzerland 01:27:59
17 Gachet, Pierre-François France 01:28:02
18 Weisskopf, Martin Austria 01:28:15
19 Hirsch, Idris France 01:28:22
20 Viret, Léo France 01:28:39
21 Cardona Coll, Nil Spain 01:28:41
22 Maguet, Nadir Italy 01:28:46
23 Faifer, Luca Italy 01:29:28
24 Sert, Yoann France 01:29:31
25 Marti, Marcel Switzerland 01:29:58
26 Marti, Werner Switzerland 01:30:32
27 Cardona Coll, Oriol Spain 01:31:08
28 Arnold, Iwan Switzerland 01:31:45
29 Galizzi, Davide Italy 01:32:11
30 Zugg, Daniel Austria 01:32:11
31 Bochet, Emilien France 01:32:36
32 Dunand-Pallaz, Aurélien France 01:33:12
33 Troillet, Florent Switzerland 01:33:38
34 Herrmann, Jakob Austria 01:33:45
35 Unger, Cornelius Germany 01:35:47
36 Nilsen, Nils Norway 01:36:21
37 Poquet, Julien France 01:37:10
38 Caballero Ortega, Miguel Spain 01:38:27
39 Planella Brillas, Jaume Andorra 01:39:42
40 Frison-Roche, Carl France 01:40:28
41 Perrier, William France 01:41:20
42 Wallner, Thomas Austria 01:41:24
43 Sole Fernandez, Jordi Andorra 01:41:24
44 Vila Bonell, Ferran Andorra 01:42:02
45 Kurz, Simon Germany 01:43:50
46 Shand, Christopher GBR 02:07:27

Femminile
1 Roux, Laetitia France 01:28:26
2 Mollaret, Axelle France 01:31:17
3 Fiechter, Jennifer Switzerland 01:36:11
4 Fabre, Valentine France 01:36:33
5 Galicia Cotrina, Claudia Spain 01:36:59
6 Tomatis, Katia Italy 01:37:38
7 Garcia Farres, Marta Spain 01:38:56
8 Riba Carlos, Marta Spain 01:39:29
9 Quincoces Altuna, Nahia Spain 01:40:04
10 Nicolini, Elena Italy 01:41:45
11 Forsberg, Emelie Sweden 01:41:54
12 Maneglia, Marion France 01:43:21
13 Hovdenak, Hildegunn Gjertrud Norway 01:43:33
14 De Silvestro, Martina Italy 01:43:40
15 Belles Naudi, Inka Andorra 01:44:09
16 Kreuzer, Victoria Switzerland 01:44:47
17 Bonnel, Lorna France 01:45:13
18 Bernier, Melanie Canada 01:45:13
19 Haukøy, Malene Norway 01:46:18
20 Fargues Gimeno, Maria Andorra 01:48:42
21 Bonnel, Candice France 01:50:44
22 Theocharis, Dimitra Italy 01:52:33
23 Deplanche, Laura France 01:54:26
24 Eriksson, Johanna Sweden 01:58:09
25 Frost, Janine GBR 02:09:53

VERTICAL
Maschile

1. Kilian Jornet Burgada 25’30”
2. Anton Palzer, 25’35”
3. Marti Werner 25’53”.

Femminile
1. Laetitia Roux 30’26”
2. Victoria Kreuzer 30’44”
3. Axelle Mollaret 31’30”

Click Here: Cheap Chiefs Rugby Jersey 2019

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *