Madeleine Cope: anche lei magnifica sulla placca trad Prinzip Hoffnung

La climber britannica Madeleine Cope ha ripetuto Prinzip Hoffnung a Bürs. Liberata da Beat Kammerlander nel 2009, è considerata una della vie di arrampicata trad più difficili dell’Austria.

La britannica Madeleine Cope ha realizzato una rapida ripetizione di Prinzip Hoffnung, la difficile e delicata fessura aperta inizialmente come via sportiva da Beat Kammerlander, poi salita nel 2009 senza gli spit dallo stesso Kammerlander. Questo 8b/8b+, E9-E10 si sta affermando come ambito banco di prova per testare la propria psiche nonché la propria tecnica, e soltanto la scorsa settimana abbiamo dato notizia della seconda salita femminile di questa via grazie a Nadine Wallner che ha seguito le orme di Barbara Zangerl.

A prima vista la salita di Cope può sembrare sorprendente, in verità non dovrebbe. Negli ultimi anni, la climber che vive a Sheffield ha accumulato un curriculum verticale di spicco, che esplora l’arrampicata in molte delle sue forme. Spiccano vie di arrampicata sportiva fino all’ 8c (Bat Route a Malham Cove, UK) e E9 di arrampicata trad (quasi il massimo sulla scala di retread britannico), mentre le salite di Freerider in libera su El Capitan e la Diretta Americana sul Petit Dru nel massiccio del Monte Bianco indicano che si trova ugualmente a suo agio sulle big wall ed in alta montagna. La sua ripetizione presto ieri mattina di Prinzip Hoffnung è soltanto l’ennesima conferma del suo talento e della sua tenacia.

Link: madeleinecopeblog.wordpress.com, La Sportiva,Mammut

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *